Epigenetica – possiamo influenzare positivamente il nostro DNA

Lo stile di vita, le abitudini come l’alimentazione e l’attività fisica, le emozioni e lo stress possono influenzare l’espressione del nostro DNA

Se ne sta occupando una scienza emergente chiamata EPIGENETICA, una delle frontiere affascinanti che ci insegna ad influenzare positivamente il nostro DNA.

Curare la salute

Le decisioni dei nostri genitori, le emozioni vissute, il cibo che hanno mangiato e le tossine assunte influenzano ciò che noi siamo oggi. Essere consapevoli di questo ci da la possibilità di curare la salute e creare le fondamenta per quella dei nostri figli domani. La dieta sana, la gestione dello stress, delle emozioni e dei sentimenti possono fare una grande differenza.

Come funziona il nostro patrimonio genetico?

Il nostro patrimonio genetico, il DNA che abbiamo ereditato dai nostri genitori sin dal momento del concepimento, rimane lo stesso per tutta la vita, ma a differenza di un tempo, quando si pensava che nulla potesse influenzarlo, oggi sappiamo che non è così. In effetti, alcuni fattori, come la nutrizione e le sostanze che produciamo in seguito allo stress e alle emozioni che viviamo possono determinare l’eventuale espressione del gene che abbiamo ereditato e la conseguente manifestazione della patologia.

Semplificando molto, la struttura del DNA è fatta di due strati costituiti ciascuno su quattro proteine chiamate istoni. Ogni istone ha una parte terminale chiamata coda che viene a contatto con le diverse sostanze chimiche che alterano la forza di avvolgimento del DNA attorno all’istone. Se il DNA rimane strettamente avvolto il gene viene nascosto e non può essere espresso.

La metilazione e l’acetilazione

Gli agenti chimici che attaccandosi sugli istoni influiscono sul nostro DNA sono divisi in due gruppi, acetilici e metilici.

La metilazione, ossia le istruzioni che arrivano dal gruppo metilico, è un evento buono, che mantiene i geni sotto controllo, mentre la acetilazione fa stendere il DNA consentendo anche ai geni cattivi di essere copiati nel corpo ed esprimere la patologia.

Se aggiungiamo i gruppi metilici alle code degli istoni e fermiamo quelli acetilici abbiamo la possibilità di influenzare in positivo lo sviluppo di patologie ereditarie.

Questa meravigliosa scoperta ci fa capire quanto potere abbiamo nel prenderci cura della nostra salute!

Prendersi cura del DNA…con uno stile di vita sano

Ed eccoci ancora una volta ritornare sul tema dello stile di vita, proprio della naturopatia scientifica. Nutrirci in maniera sana, fare una regolare attività fisica, gestire lo stress e le emozioni, introdurre attività piacevoli e far emergere i talenti, coltivare l’arte, ascoltare la musica, cercare la bellezza…sono i mattoncini che costruiscono la salute e la felicità… e nutrono anche i famosi “agenti chimici metilici”, fondamentali nel prendersi cura del nostro DNA!

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.