SALUTE CONSAPEVOLE

Possiamo essere sani senza essere felici? E possiamo ritenerci felici se non siamo in salute? La salute intesa non come assenza di malattia, ma come uno stato di benessere fisico, psichico e sociale.

Ecco, voglio iniziare il blog SANI&FELICI partendo proprio da questa riflessione, prendervi per mano e portarvi insieme a me in un viaggio alla ricerca della consapevolezza.

Già…la consapevolezza! Quel concetto che, anche se occasionalmente accennato, ci viene somministrato con contagocce… Cosa vuol dire essere consapevoli? In questo blog ne parleremo a lungo, senza pretendere di trovare formule magiche ne ricette miracolose, cercherò di farvi riflettere e di risvegliare in voi il senso critico. Nell’ambito della cura della salute, la consapevolezza è tutto…. E’ essere coscienti che il nostro benessere dipende in gran parte da noi stessi, avere gli strumenti necessari per capire che tipo di vita conduciamo, sapere come fare quando non ci sentiamo bene… Essere consapevoli vuol dire prendere in mano la nostra vita quando c’è qualche problema, abbracciarla e ascoltarla. Solo così potremmo capire che direzione prendere.  Uno dei problemi principali nella società di oggi è che nessuno ci insegna a fare tutto ciò! Per assurdo, la materia che dovrebbe primeggiare in tutte le scuole, non solo non esiste, ma spesso non viene affrontata nemmeno trasversalmente. Se ci pensiamo meglio, è una follia! Cosa sarà più importante, è parlo con un grande il rispetto per tutti i saperi, insegnare modi sani e consapevoli di condurre la propria vita oppure riempire le teste dei bambini di nozioni lontane, poco interessanti e poco comprensive per la loro età? Mi si potrebbe rispondere che a “educare a vivere” ci deve pensare la famiglia… Già! Potrebbe essere una soluzione se tutte le famiglie fossero in grado di farlo, se gli adulti che crescono i bambini a loro volta fossero stati educati a “vivere bene”, a “nutrire le emozioni” a “coltivare la felicità” … Purtroppo, sono tante le famiglie che non sono affatto preparate a farlo, e lo vediamo attraverso le relazioni che hanno con i propri figli, attraverso le merendine che quotidianamente mettono nello zaino della scuola, attraverso i giocattoli che gli forniscono … e potrei andare avanti a lungo.

La salute consapevole non può essere ridotta all’assenza di malattia, è una condizione di benessere fisico, psichico e sociale che può essere raggiunto solamente attraverso azioni consapevoli e uno stile di vita che possa migliorarne la qualità.

Possiamo aiutarci con tanti strumenti, ma nulla potrà sostituirsi alla nostra responsabilità, perché solo quando comprenderemo che per stare bene dobbiamo essere soddisfatti della vita che facciamo, solo quando saremo abbastanza forti da spogliarci delle cose che ci fanno star male, quando riusciremo a distruggere quelle credenze e schemi mentali che ci condizionano, quando capiremo che nessuna pasticca potrà guarire il mal di vivere, potremo iniziare il percorso di costruzione di una vita in armonia con la nostra vera essenza, con la natura e le persone che ci circondano.

Se avete voglia di intraprendere questo percorso, sbirciate quando ne avete voglia tra gli articoli di SANI&FELICI. Sarò felice di condividere con voi un cammino di crescita personale, fatto di studi, esperienze, passioni e pillole di felicità che intreccerò su queste pagine!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *